La prevenzione dentale delle malattie della bocca deve partire con semplici e facili gesti quotidiani:

• Lavarsi i denti almeno dopo ogni pasto principale, limitando l’insorgere di tartaro e carie

• Eliminare o limitare il fumo e l'assunzione di alcool (MAI associare i due vizi)

• Usare il filo interdentale

La prevenzione dentale delle malattie della bocca deve partire con semplici e facili gesti quotidiani:

• Lavarsi i denti almeno dopo ogni pasto principale, limitando l’insorgere di tartaro e carie

• Eliminare o limitare il fumo e l'assunzione di alcool (MAI associare i due vizi)

• Usare il filo interdentale

Parte1

Parte2

• Consumare cibi ricchi di vitamine e sali minerali al fine di salvaguardare non solo i denti, ma anche i tessuti gengivali.

• Non eccedere con zuccheri, carboidrati e cibi appiccicosi.

Un'alimentazione sana ed equilibrata associata ad una buona igiene orale è il miglior modo per proteggere la bocca e i denti ed allontanare il rischio di carie e altre malattie del cavo orale.

MAGGIORE ATTENZIONE AI PIÙ PICCOLI

In età infantile si è maggiormente esposti al rischio di carie sia per fattori costituzionali (minore mineralizzazione dentale) che alimentari (maggior propensione al consumo di zuccheri e più spiccata sensibilità verso il sapore dolce). Il genitore può cercare di educare il palato del figlio diminuendo il contenuto di zucchero negli alimenti fatti in casa. In ogni caso, senza privare troppo il bambino, è fondamentale imporre ed insegnare l'importanza di una corretta igiene orale.

Una visita di controllo e un programma di prevenzione dentale personalizzato può aiutare a mantenere un stato di salute ottimale del cavo orale.