CO3Medical

Via Marchese di Villabianca, 126 - Palermo
tracciabilità e sterilizzazione studio dentistico

Sterilizzazione e Tracciabilità

L'obiettivo è di garantire la massima sicurezza per il paziente.

STERILIZZAZIONE e TRACCIABILITÀ
dello strumentario

La Sterilizzazione è un processo fisico che porta alla distruzione di tutte le forme di microrganismi e altri agenti biologici.

Adottare un protocollo di sterilizzazione ottimizzato e moderno, gestendo tutte le procedure in modo certo e ordinato, permette allo studio di garantire un servizio puntuale, sicuro, controllato e sempre verificabile, in piena armonia con quanto prescritto dalla legge Gelli sulla responsabilità delle professioni sanitarie (L.N. 24/2017).

Tutti gli strumenti che vengono utilizzati su ciascun paziente devono essere sottoposti ad una specifica procedura atta a ripristinarne la sterilità rendendone possibile un successivo impiego

L’intero processo di sterilizzazione e tutte le attività volte a migliorarne l’efficacia rappresentano la prima forma di prevenzione della trasmissione di malattie infettive tra paziente e paziente, a causa di strumenti non opportunamente trattati.
Il processo di sterilizzazione prevede una serie di step successivi che iniziano dalla loro raccolta dopo l’utilizzo, una prima decontaminazione, la successiva disinfezione, il lavaggio, l’asciugatura, l’imbustamento e la sterilizzazione in autoclave.
Le Linee Guida Ispesl rappresentano il documento più completo ed attendibile attualmente a disposizione degli odontoiatri per la gestione del processo di sterilizzazione dei dispositivi medici.

Tracciabilità: sicurezza per i pazienti

Le fasi e i processi di sterilizzazione sono finalizzati e connessi verso un l’obiettivo di garantire la massima sicurezza per il paziente.

Affinché il processo risulti sicuro tutti questi passaggi, oltre ad essere scrupolosamente eseguiti, devono però essere monitorati, validati e tracciati.
Questo consente di monitorare e registrare ogni ciclo di sterilizzazione, un protocollo in cui ogni lotto di materiale e ciascuna busta di strumenti, poi utilizzati per i pazienti, possiede una propria etichetta che consente di organizzare tutte le informazioni in modo preciso consentendo di rintracciare tutti gli elementi del processo ed il loro esito, e sapere per ciascun paziente che strumento sia stato utilizzato e quando.
Validazione, tracciabilità e rintracciabilità svolgono un ruolo fondamentale anche nei confronti dello studio dentistico sia perché ne migliorano l’organizzazione e operatività quotidiana sia perché costituiscono prova e testimonianza storica della bontà delle operazioni compiute.

Desideri ulteriori informazioni?
Chiama e parla con un responsabile dello Studio
inizio pagina
×  Come possiamo aiutarti?